Oggi è dom 21 ott 2018, 23:59

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Domanda sui diversi tipi di Obe
Messaggio da leggereInviato: ven 25 feb 2011, 2:38 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 gen 2010, 21:30
Messaggi: 42
Guardando su youtube delle conferenze del Dott. Malanga, ho capito che le Obe possono avvenire in due modi diversi:
Obe Animiche, dove ad uscire dal corpo è solo l'Anima di una persona, e questo fenomeno è anche provocato artificialmente dagli Alieni, quando durante i rapimenti, mettono il corpo delle persone che sono vittime di interferenze aliene in un cilindro scuro, opaco circondato da una parte rotante, la quale viene messa in rotazione ad una certa frequenza, staccando in questo modo l'Anima.
Obe della triade (Mente + Spirito + Anima), dove ad uscire dal corpo è la triade, la quale rimane collegata al corpo tramite una corda energetica che non permette alla triade di allontanarsi, perchè se la triade si allontana oltre una certa distanza dal corpo, allora quest'ultimo muore.
Ho sentito anche che a seconda del tipo di Obe che si verifica, l'Anima singola o la triade hanno delle percezioni differenti, percependo anche l'ambiente nel quale si muovono con dei colori diversi da quelli che hanno quando vengono percepiti da degli occhi sfruttando il senso della vista.
Vorrei sapere in che ambiente si trova l'Anima quando esce dal corpo e in che modo lo percepisce?
In che ambiente si trova la tirede quando esce dal corpo e in che modo lo percepisce?
Grazie delle risposte,


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sui diversi tipi di Obe
Messaggio da leggereInviato: mer 15 apr 2015, 0:15 
Non connesso

Iscritto il: mar 10 giu 2014, 20:01
Messaggi: 16
Io posso risponderti secondo la cultura occultista. In uno stato normale la coscienza, che si focalizza sempre sul corpo più denso che abbiamo, rimane collegata al corpo fisico. Se invece si focalizza sul corpo astrale, a causa di una maggior mobilità di questo e per il fatto che con i sensi del corpo astrale si può percepire anche il mondo fisico (mentre non è vero il contrario), si ha la sensazione di stare fuori dal corpo. Nel mondo astrale vi sono anche colori che non hanno un corrispondente nel mondo fisico. Il legame esistente fra il corpo fisico e l'astrale, esistente fino a che siamo vivi, viene percepito, con i sensi astrali, come un cordone argenteo. Ma non c'è un problema di lunghezza del cordone, si può allungare a piacimento. C'è piuttosto da dire, che nel piano astrale potrebbe accadere di smarrirsi, e probabilmente non è una bella esperienza. Secondo la cultura occultista, i nostri corpi dal più denso al più sotile sono:
fisico - emotivo(o astrale) - mentale - coscienziale(o akasico) - spirituale. Ciascun piano si suddivide in 7 sottopiani dando rilevanza ai 3 inferiori ed ai 4 superiori. Il corpo corrispondente ai 4 sottopiani superiori del corpo fisico, che rappresentano il livello subatomico della materia, è anche detto corpo eterico. Il corpo mentale superiore è anche chiamato corpo causale. Per trovare una corrispondenza con la Triade, suppongo che dovremmo associare Astrale+Mentale alla Mente, Akasico all' Anima e Spirituale allo Spirito. Nell'OBE quindi tutti i corpi della triade sono staccati cal corpo fisico. Ma, non si stacca niente in realtà è solo la coscienza che si focalizza su un corpo meno denso del solito. Avendo poca dimestichezza con la triade, posso solo fare delle congetture: se l'anima è veramente la coscienza ha le seguenti caratteristiche: Non muore fra incarnazioni successive (mentre muore la mente) ma anzi aumenta in ampiezza. - Conserva in sé la sintesi di tutte le esperienze che hanno contribuito alla sua ampiezza. Non ha un'interfaccia percettiva verso il mondo della coscienza a differenza della mente. Percettiva significa distaccata. La mente può PENSARE ad una cosa restando distaccata dall'oggetto del pensiero. La coscienza può ESSERE qualsiasi cosa ma non percepirla senza esserla. La coscienza può essere la mente, e quindi abbracciarne la realtà, la mente può abbracciare con il pensiero la realtà dei corpi più densi, ma non può farlo riguardo alla coscienza. Ovvero la parola "coscienza", alla coscienza, non gli somiglia neppure.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda sui diversi tipi di Obe
Messaggio da leggereInviato: gio 23 apr 2015, 21:10 
Non connesso

Iscritto il: ven 28 nov 2014, 13:04
Messaggi: 14
La mia esperienza di OBE è stata parziale in due casi, in un momento di forte stress credo, successivo ad un tentativo di attacco.
L'ambiente nel mio caso era lo stesso di quello in cui mi trovavo, a letto, la triade era già fusa in un'unica Coscienza e comunque vedevo le cose solo dalla mia prospettiva ( sdraiato sul letto ) con l'unica differenza che sentivo il mio respiro ( acusticamente ) senza sentire il corpo ( cinesteticamente ), le braccia le potevo vedere a stento e quando ho provato a poggiarle sul piumone son trapassate dentro verso dove effettivamente le braccia solide erano "parcheggiate".

spero possa essere utile in qualche modo


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010