Oggi è mar 17 lug 2018, 9:38

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: ven 18 ott 2013, 17:21 
Non connesso

Iscritto il: mar 20 dic 2011, 0:47
Messaggi: 92
mi sa che comunque, come al solito, che ci sia o meno qualcosa di vero, i ministeri prima di prendere una decisione ci mettono anni, soprattutto se la cosa gli dovesse rodere, quindi, nel frattempo, se fossero veramente le pale eoliche e la situazione dovesse peggiorare, provate a trovare un modo ;)




_________________
Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile.
Nel combattimento solo l'aria mi può fermare, ci siamo solo io e lei, il mio avversario non esiste.
(Bruce Lee)
Il tuo più grande avversario sarai sempre tu stesso. Non mollare mai!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 18 ott 2013, 17:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 18 mar 2011, 14:45
Messaggi: 27
mooolte grazie ARIA! :D





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 19 ott 2013, 21:26 
Non connesso

Iscritto il: dom 13 ott 2013, 16:33
Messaggi: 6
Chiarisco i dubbi di Aria sull'esperimento che voglio fare. L'esperimento è molto più semplice rispetto a come lo hai inteso tu. Non ho intenzione di misurare la frequenza (come farei a misurare la frequenza del suono che sento?). Mi limiterei ad informare con un sms la persona che si trova in prossimità della pala eolica quando il suono smette e poi lo farei di nuovo qando il suono ricomincia così la persona sul luogo può verificare se i miei sms coincidono con gli stop e i riavvii della pala, dovuti alla variazione della forza del vento.
Un altro utile esperimento che potremmo fare noi "sensibili" sarebbe quello di informarci fra di noi quando il suono inizia e quando il suono smette. Se le due persone abitano sufficientemente lontane e trovano corrispondenza fra l'inizio e la fine del suono allora probabilmente la causa non è nelle turbine eoliche ma in qualcos'altro di più e grande e spaventoso che magari, come scrive Gabriel, proviene "direttamente dal cielo".
Quanto alle ricerche su internet, ritengo abbastanza inutile cercare in italiano. Quando si cercano argomenti specifici bisogna cercare in inglese per trovare dei riscontri, molto spesso provenienti dagli Stati Uniti. Provate a cercare in Google "Wind turbine low frequency noise" e vedrete quante pagine usciranno. Io le cose più interessanti le ho trovate qui:
https://www.wind-watch.org/documents/wi ... an-health/

Alla prossima...





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 22 ott 2013, 5:18 
Non connesso

Iscritto il: mar 8 ott 2013, 6:49
Messaggi: 6
Cristian123 ha scritto:
A mio parere la causa di quel rumore ("hum") sono le turbine delle pale eoliche.
Non a caso Gabriel abita in provincia di Macerata e a Fiuminata, in provincia di Macerata, c'è un parco eolico con ben 11 pale!



Eccomi qua, proprio durante la nuova ondata di notti passate forzatamente in bianco a causa di questi maledetti rumori in bassa frequenza... -.-

Cristian, all'ipotesi delle turbine delle pale eoliche ci avevo pensato anch'io....Ma sinceramente mi reputavo al sicuro da queste, poiché credevo nemmeno fossero presenti nella mia regione...Invece accidenti, Fiuminata è vicinissima a me!!! (nemmeno 10 km!) :shock3 :shock3 :shock3

Ma sei davvero sicuro ci sia un impianto da quelle parti?!? Se sì, mi dici dove posso andare a cercare su internet per scoprirne l'ubicazione esatta? (ho provato a cercare, ma non ho trovato nulla di interessante)

Ad ogni modo, se la tua rivelazione dovesse risultare essere fondata...Forse potrei aver trovato FINALMENTE la reale causa di questo mio grave problema!!! :shock3

Cristian123 ha scritto:
Ribadisco che la mia è solo un'ipotesi in quanto non ho ancora nessuna prova. Un esperimento che voglio fare è chiedere ad una persona di andare in prossimità della pala e verificare al telefono se la sua rotazione coincide con la presenza del suono in casa mia.
Aspetto i vostri commenti...


Cristian non appena saprò con esattezza dove si trovano queste "fantomatiche" pale eoliche a Fiuminata, farò io stesso questo esperimento, e ti farò senz'altro sapere. ;)
Intanto in questi giorni indagherò, ma come ho detto prima, se tu mi sai dire con esattezza dove si trovano mi fai risparmiare tempo ed energia. sìsì

Per il momento ti saluto e ti ringrazio davvero per l'inaspettata informazione che mi hai dato...A presto! ;)





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 22 ott 2013, 21:50 
Non connesso

Iscritto il: dom 13 ott 2013, 16:33
Messaggi: 6
Ciao Gabriel,
forse ho commesso un errore. Avevo letto del parco eolico di Fiuminata in questo articolo di Repubblica del 2005 (con tanto di fotografia ingannevole):
http://www.repubblica.it/2007/03/sezion ... inata.html
Leggendolo sembra che la realizzazione del parco eolico fosse una cosa certa (sei d'accordo?) ma forse non è più stato realizzato, non avendo trovato nessun riscontro di un parco eolico esistente a Fiuminata.
Però da un'altra ricerca mi risulta che a Pergola sia in fase di realizzazione un parco eolico, come puoi leggere in questa fonte attendibile:
http://it.wikipedia.org/wiki/Pergola_(Italia)
Comunque, come avevo già scritto, i suoni a bassa frequenza pare che si propaghino anche fino a 100 km di distanza e quindi potrebbe essere che ci sia un impianto in qualche altro luogo.
Se la mia teoria si rivelerà sbagliata, io ne ho già una seconda. In mancanza di certezze, siamo costretti a fare ipotesi. Se tu o gli altri lettori siete interessati, vi esporrò anche questa mia seconda ipotesi.
Saluti





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 24 ott 2013, 0:45 
Non connesso

Iscritto il: mar 8 ott 2013, 6:49
Messaggi: 6
Cristian123 ha scritto:
Ciao Gabriel,
forse ho commesso un errore. Avevo letto del parco eolico di Fiuminata in questo articolo di Repubblica del 2005 (con tanto di fotografia ingannevole):
http://www.repubblica.it/2007/03/sezion ... inata.html
Leggendolo sembra che la realizzazione del parco eolico fosse una cosa certa (sei d'accordo?) ma forse non è più stato realizzato, non avendo trovato nessun riscontro di un parco eolico esistente a Fiuminata.
Però da un'altra ricerca mi risulta che a Pergola sia in fase di realizzazione un parco eolico, come puoi leggere in questa fonte attendibile:
http://it.wikipedia.org/wiki/Pergola_(Italia)

Ciao Cristian, sinceramente credo anch'io che quello di Fiuminata in realtà sia un progetto rimasto tale solo sulla carta...Come ho già detto, i prossimi giorni continuerò ad indagare, ma finora le mie ricerche sembrano smentire la presenza di questo parco.

Però "in compenso" ( :confused ) ho scoperto che delle pale eoliche sono state installate in 2 zone molto vicine alla mia abitazione, quella di Serrapetrona-Camerino (distante da me circa 15-20 km) e a Fossato di Vico, in Umbria (a poco più di 30 km da dove sono io) e se è vero che le metterano anche a Pergola...Sono fregato! :P
A questo punto, l'ipotesi che a causare i rumori molestissimi siano queste strutture per me rimane più che valida, anche se non mi sento di escluderne altre...Tu cos'altro stai considerando, Cristian?





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 25 ott 2013, 22:02 
Non connesso

Iscritto il: dom 13 ott 2013, 16:33
Messaggi: 6
Su richiesta di Gabriel, espongo la mia seconda teoria per il rumore che sentiamo.
Secondo me la seconda possibile causa è costituita dalle onde elettromagnetiche emesse dalle antenne per i cellulari. Per "antenne per i cellulari" intendo quelle che si vedono sui tetti delle case, quelle che inglesi e americani chiamano "cell tower".
Il rumore che sentiamo potrebbe essere generato dai segnali digitali pulsanti a bassa frequenza che, all'interno delle abitazioni, generano un fenomeno di risonanza acustica. Questo spiegherebbe anche il fatto che io lo sento solo in casa e solo con le finestre chiuse.
Voi avete guardato intorno a casa vostra per vedere se c'è una di queste antenne? Un mese fa, dopo una notte con quel rumore, mi è venuta in mente questa possibilità e sono andato a guardare bene dalla finestra e ho trovato una di queste antenne a soli 100 metri di distanza.
Quasi tutti i siti internet (americani come al solito, non certo italiani) dicono che la distanza minima da queste antenne è di 400 metri e che chi abita a meno di 400 metri è a rischio per la propria salute, non per l'eventuale rumore ma per i campi elettromagnetici generati.
La cosa che mi lascia dei dubbi su questa ipotesi delle antenne per cellulari e per cui la considero come seconda possibilità dopo quella delle turbine eoliche è il fatto che l'hum va e viene mentre le antenne per cellulari trasmettono (purtroppo) ininterrottamente.
Il sito (con relativo forum) più interessante che ho trovato è questo:
http://sandaura.wordpress.com/2011/03/2 ... n-my-home/

Le mie due ipotesi non si escludono a vicenda, potrebbero anche essere entrambe vere o entrambe false. Non è detto che la causa sia la stessa per tutti noi, potrebbe anche essere che ognuno di noi sente suoni diversi con diverse cause.

Aspetto i vostri pareri in merito e di sapere se anche vicino a voi c'è una antenna per cellulari.

Saluti





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 27 ott 2013, 0:08 
Non connesso

Iscritto il: lun 19 dic 2011, 1:47
Messaggi: 206
Località: teramo
Da me non ho le pale eoliche quindi nel mio caso le devo escludere.
Ai campi magnetici dei cellulari ci ho pensato pure ma temo - o preferisco, visto che poco posso farci - di non sentirli.
Resto delle mie idee precedentemente esposte.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 30 ott 2013, 13:40 
Non connesso

Iscritto il: mar 8 ott 2013, 6:49
Messaggi: 6
Cristian123 ha scritto:
Su richiesta di Gabriel, espongo la mia seconda teoria per il rumore che sentiamo.


Cristian, non devi avere il mio permesso per riportare le tue idee. :)
Credo che qui tutti siano liberi di esporre i loro pensieri, purché in maniera idonea e nel rispetto degli altri. Ancor di più tu che stai scrivi cose molto interessanti.

Detto questo, mi sono appena affacciato dalla finestra della casa in campagna dove vivo ora e non mi sembra di aver scovato alcuna antenna in lontananza...C'è da dire però che sebbene abbia in mente la forma a torretta delle classiche antenne della telefonia, quelle che si installano sopra i tetti sinceramente non so come siano fatte...Potresti cortesemente linkarmi una foto?

Ad ogni modo, cos' come nel caso delle pale eoliche, quest'altra ipotesi posso anche ritenerla valida, ma non sono certo della sua reale fondatezza. Mi spiego meglio:
da quanto mi sembra di capire, io di tutti voi sono il più sensibile a questi rumori, li sento praticamente 24 ore su 24 -tant'è che la notte devo dormire col ventilatore acceso (anche d'inverno!) per creare una sorta di rumore di fondo che vada parzialmente a camuffare questi maledetti brusii e sibili- e, come ho già detto, capita spesso che questi aumentino vertiginosamente la loro intensità e il loro "potere penetrante" e in questi casi non c'è ventilatore che tenga, mi tocca passare tutta la notte e anche il giorno completamente in bianco.

Inoltre, benché generalmente dentro casa li sento in maniera più fastidiosa, i rumori per me sono chiaramente udibili anche all'aperto (prima che qualcun altro mi ponga la solita banale domanda" Ma sei sicuro che non sia un problema generato dalla tua testa?", ricordo che tutti gli accertamenti del caso che ho fatto in svariati centri specializzati hanno dato esito negativo, e soprattutto che quando l'intensità di questo hum diventa per me insopportabile altre persone oltre al sottoscritto riescono a percepirlo, e anche con fastidio)

Alla luce di ciò, se effettivamente la causa fosse da imputare alle pale eoliche e/o alle antenne cellulari il rumore dovrebbe essere sempre costante, non con picchi improvvisi (fortunatamente non quotidiani ma ciclici), fra l'altro con una cadenza ed un ritmo piuttosto simili a quelli di una turbina di un motore in funzione...

Su internet si possono trovare le ipotesi più disparate, da una presunta "vibrazione spirituale" ad un ancor più assurdo complotto alieno...Senza arrivare a tali esagerazioni, ma cercando invece di rimanere con i piedi per terra, valutando il problema nella maniera più oggettiva possibile, credo che le seguenti 2 cose NON siano da scartare a priori:

- Rumori emessi dagli aerei militari al momento del rilascio (soprattutto di notte) delle scie chimiche nel cielo: che ci crediate o meno, le scie chimiche buttate a nostra insaputa sopra la nostra testa purtroppo sono una (triste) realtà...Nel caso specifico, in 2 diverse occasioni (verso le 2-4 di notte) mi è capitato di uscire di casa perché svegliato dai soliti rumori e guardando in alto ho notato delle evidenti scie nel cielo, che 6 ore prima non erano presenti;

- Il progetto militare americano HAARP (secondo me l'ipotesi più inquietante di tutti) di cui potete leggere qualcosa a questo link: http://www.altrainformazione.it/wp/nikola-tesla-il-piu-grande-genio-dimenticato-dalla-storia/il-progetto-haarp/





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 5 ott 2015, 13:13 
Non connesso

Iscritto il: dom 4 ott 2015, 10:33
Messaggi: 2
Buongiorno a tutti
spero che qualcuno segua ancora questo tread a distanza di tempo.
ovviamente ho lo stesso vostro problema, sorto circa 3/4 anni fa, d'improvviso .
vorrei aggiungere dei dettagli, il rumore è periodico, a volte scompare per qualche giorno per poi riapparire e durare circa una settimana abbastanza intenso.
ho notato che inizia di solito il sabato o la domenica.
d'estate non si sente, forse perchè in casa teniamo tutte le finestre aperte, ma giurerei che il motivo non è questo.
il rumore non conosce barriere in quanto a bassa frequenza, e le basse frequenze appunto (parlo circa 100/200 hz) non si fermano davanti a muri o infissi soprattutto se hanno la giusta potenza.
c'è da dire che il rumore si avverte come una pressione ai timpani e non servono a nulla tappi o cuffie isolanti.
non ci sono vibrazioni nei muri, nè sui pavimenti, e affacciandosi in finestra il rumore scompare; questo è un punto importante...
sembra un fottuto motore o una ventola...ovviamente non ce ne sono in giro.
sono riuscito a campionare la frequenza con un fonometro...oscilla da 100 ai 300 hz. esiste il problema non siamo matti :)
qualcuno a distanza di tempo ha qualcosa da aggiungere? avete provato se in casa d'altri la cosa avviene ugualmente?
a me capita di sentirlo anche di giorno, in macchina, quando parcheggio, ed è capitato anche fuori roma, verso nord.
invece l sud verso napoli non ho udito nulla.
un saluto a tutti





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 5 ott 2015, 21:31 
Non connesso

Iscritto il: dom 13 ott 2013, 16:33
Messaggi: 6
Ciao hippye68,
io continuo a sentirlo, anche la scorsa notte. Posso aggiungere un dettaglio, cioè che quando inizia sembra un motore elettrico che parte lentamente e aumenta di velocità e quando smette sembra il contrario, cioè che la sua velocità diminuisca fino a fermarsi.
Sarebbe interessante scoprire se c'è una corrispondenza fra le persone che lo sentono di giorni o momenti per stabilire se l'origine sia la stessa.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 15 ott 2015, 16:55 
Non connesso

Iscritto il: mer 14 ott 2015, 16:25
Messaggi: 3
Ciao, sì anche a me è successo, prima solo ogni tanto, verso l' una o le tre di notte, poi quasi tutti i giorni, era un incubo!! Poi per fortuna ho risolto, anche perché mi risultava difficile addirittura lavorare!!





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 15 ott 2015, 17:06 
Non connesso

Iscritto il: dom 4 ott 2015, 10:33
Messaggi: 2
Elle52 ha scritto:
Ciao, sì anche a me è successo, prima solo ogni tanto, verso l' una o le tre di notte, poi quasi tutti i giorni, era un incubo!! Poi per fortuna ho risolto, anche perché mi risultava difficile addirittura lavorare!!



e come??





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 15 ott 2015, 17:59 
Non connesso

Iscritto il: mer 14 ott 2015, 16:25
Messaggi: 3
Guarda per quanto mi riguarda, i suoni erano strettamente legati a "sogni/incubi" più o meno lucidi e paralisi notturne. Da scettica quasi estrema quale ero, ricerca dopo ricerca (sia online che conferenze scientifiche) mi sono ritrovata nel mondo delle abductions. Prima, ho provato davvero di tutto, visite mediche, esami, risonanze e poi un amico, che anche lui ha risolto con questo metodo, mi ha parlato di ipnosi regressiva e meditazione guidata. A questo punto mi sono detta "le ho provate tutte, proviamo anche questa". Ti ripeto, non sono una persona facilmente suggestionabile e scettica per natura, ma sono contenta di aver tentato con questa opzione, perché, che tu ci creda o no, da quando ho effettuato le sedute (3 in tutto) i risultati sono stati non dico immediati, ma quasi ed ora i suoni, gli incubi la spossatezza sono andati via!!Posso solo ringraziare questa persona perché mi ha resa di nuovo padrona della mia vita. Che sia realmente così o un semplice placebo, questo no so dirtelo, però io so che i risultati li ho visti sulla mia pelle.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 16 dic 2015, 20:01 
Non connesso

Iscritto il: mar 15 dic 2015, 15:27
Messaggi: 1
Buona sera a tutti,

sono nuovo del Forum e mi sono iscritto perchè l'argomento in oggetto mi interessa molto.
Anch'io da qualche tempo ho un problema di "hum" notturno assai fastidioso.
Direi che la descrizione coincide abbastanza con quella fatta da hippye68 nel suo messaggio del 5 ottobre scorso, che quoto:

Cita:
il rumore è periodico, a volte scompare per qualche giorno per poi riapparire e durare circa una settimana abbastanza intenso.
ho notato che inizia di solito il sabato o la domenica.
[...]
il rumore non conosce barriere in quanto a bassa frequenza, e le basse frequenze appunto (parlo circa 100/200 hz) non si fermano davanti a muri o infissi soprattutto se hanno la giusta potenza.
c'è da dire che il rumore si avverte come una pressione ai timpani e non servono a nulla tappi o cuffie isolanti.
non ci sono vibrazioni nei muri, nè sui pavimenti, e affacciandosi in finestra il rumore scompare; questo è un punto importante...
sembra un fottuto motore o una ventola... ovviamente non ce ne sono in giro.


Aggiungo quanto segue:

a partire dal 2007 ho avuto dei grossi problemi con l'inquilino dell'appartamento superiore, un ignorante buzzurro che produceva rumori infiniti h24. Già allora si manifestavano periodicamente questi rumori, che io ho sempre messo in relazione a qualche diavoleria che il cretino utilizzava. Poi il deficiente se n'è andato, per fortuna. I nuovi occupanti non producono grave disturbo ma sempre più spesso, specie alla domenica e/o lunedì notte l' "hum" si ripresenta. A nulla servono le mie ottime cuffie noise cancelling costate quasi 300 euro. Sono costretto ad andare a dormire sul divano in tinello dove il rumore del mio vecchio frigorifero (cui sono abituato) ha il vantaggio di attenuare la percezione del rumore misterioso e molesto.
Però ci sto rimettendo in salute, perchè sono stanco, incazzato ed impotente e sono costretto all'assunzione di farmaci per tamponare le patologie che si erano già scatenate in passato, in concomitanza con il rumore continuo cui ero sottoposto.

Ora, vorrei chiedere se qualcuno di voi ha individuato meglio la/le causa/e dell' "hum" e se ha trovato delle soluzioni.

Io mi sono fatto un’idea ipotetica leggendo ai seguenti link:

https://sandaura.wordpress.com/2011/03/23/a-constant-non-stop-low-frequency-hum-heard-in-my-home/
http://www.electricalpollution.com/

ma il fatto che il rumore non sia permanente - e per fortuna che non lo è! - mi lascia davvero perplesso. Ovviamente la mia vicina nega di avere qualsivoglia macchina, tanto meno accesa di notte, e che d’altra parte darebbe fastidio pure a lei, che però non lamenta alcun “hum”, così come gli altri miei vicini.

Il mistero permane.
Chissà che tra tutti quanti non si trovi qualche dritta per risolverlo.
Non ditemi - per cortesia - che è un mio problema di “equilibrio interiore” perchè il rumore esiste eccome e non sono ancora esaurito a tal punto da avere allucinazioni uditive!

Grazie





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 31 dic 2015, 19:45 
Non connesso

Iscritto il: gio 31 dic 2015, 13:48
Messaggi: 1
Salve a tutti.
Sono circa 15 anni da quando mi sono reso conto che mi fischiava un'orecchio, da allora o solo peggiorato, non solo con il classico fischio all'orecchio sinistro che mi accompagna 24h su 24,
ma da qualche anno anche un suono più basso che sembra far vibrare tutta la testa dall'interno, ma che ci faccio caso sopratutto la notte col silenzio, e diventa quasi impossibile fare delle meditazioni, perchè il tutto si amplifica, per fortuna riesco a sopportare senza gravi difficoltà.
Sono convinto che questi suoni in qualche modo abbiano un motivo, e che non siano un problema neurologico casuale.
Quando però a tutto questo si aggiunge, di rado per fortuna, il rumore di fondo notturno di cui parlate voi, allora diventa veramente uno stress, tra i fischi e ronzii immaginari e questo di fondo è un casino, risulta veramente difficile dormire.
Una volta sono riuscito a capire da dove proveniva il rumore di fondo, ed era esattamente un palo della luce di illuminazione stradale, distante circa 50mt, credo il reattore della lampada, ho chiesto e hanno risolto.
Per il resto, cioè il classico acufene e ronzio basso, già mi veniva in mente qualcosa tipo quanto espresso da Elle 52, e credo ci sia poco da scherzarci, spero visto che la medicina ufficiale non ha alcun rimedio a ciò, ma questo lo avevo capito senza fare alcun tipo di analisi(in generale non faccio analisi, scusatemi, ma il mio motto è: la miglior prevenzione è non farla), quindi non mi rimane che approfondire il discorso di Elle 52, ma dovrò fare da me senza ipnotizzatore, e sembra che ci sia la possibilità.
Ringrazio Elle 52 che per me è stato illuminante(una conferma di quanto sospettavo)e spero possa darmi in qualche modo delle indicazioni maggiori, visto che lei sà benissimo di che razza di problema fastidioso si tratta.
Ciao e Buon Anno a tutti voi.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 28 apr 2016, 22:32 
Non connesso

Iscritto il: gio 28 apr 2016, 12:46
Messaggi: 2
Ciao a tutti, c'è qualcuno ancora interessato a tale argomento? A volte mi capita di sentire, quando mi sto per svegliare la mattina, rombare nella mia testa precisamente dal mio orecchio destro con vibrazioni forti e paralisi in tutto il corpo sentendo molto caldo e sono in uno stato di dormiveglia e inoltre sento qualcosa che sta rientrando nel mio corpo letteralmente. Non so come spiegarmi meglio, sento che qualcosa mi stia attraversando. E poi all improvviso tutto finisce in 6-7 secondi e mi sveglio completamente. Ora vorrei sapere che *** ho che non va? A qualcuno è mai capitato?? Facendo ricerche ho trovato queste esperienze OBE.. I sintomi che descrivono sono uguali a quelli che ho io ma la differenza è che ne parlano all inizio prima di avere questa esperienza quando io li sento solo alla fine in caso,quindi non so se c entra... Se qualcuno mi può dare qualche info... Grazie mille





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 19 mag 2016, 14:58 
Non connesso

Iscritto il: dom 15 mag 2016, 11:01
Messaggi: 1
Buongiorno A tutti. Spero ci sia ancora qualcuno che sta seguendo questo forum...vi scrivo perché io e il mio compagno abbiamo lo stesso problema (di più lui a dire la verità). Si tratta di questo rumore, sembrano delle vibrazioni molto basse che gli impediscono di vivere serenamente qui in casa e di dormire durante la notte, tanto che è costretto a prendere un sonnifero quasi tutte le sere. È circa 1 anno e mezzo che lo sentiamo..io lo sento in modo molto più lieve e non mi disturba particolarmente, mentre a lui decisamente si. Abbiamo pensato anche ad un acufene, ma questo non spiegherebbe perché lo sente solo a casa nostra e altrove no. Non sappiamo più dove sbattere la testa...addirittura, dopo aver letto questo forum, domenica abbiamo fatto 22 km per raggiungere il sito delle pale eoliche per capire se anche gli abitanti di quel paese sentono questo suono. Abbiamo parlato con una signora che effettivamente c'ha detto di sentire lo stesso rumore ma che ormai non ci fa più caso, però comunque non abbiamo la certezza che siano effettivamente le pale eoliche. Sinceramente io spero che non sia qualche onda elettromagnetica nociva, anche perché a breve vogliamo provare ad avere un bambino. L'unica cosa che mi rincuora è sapere che non siamo gli unici ad avere questo problema, anche se allo stesso tempo non so nemmeno a chi potermi rivolgere. Vi prego se qualcuno sta ancora leggendo questo forum mi dà un po di sostegno morale..ma soprattutto se avete qualche idea su chi poter contattare per farci aiutare..ve ne sarei grata!!! Grazie a tutti...





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 12 ott 2016, 10:41 
Non connesso

Iscritto il: mar 11 ott 2016, 9:09
Messaggi: 1
Ultimamente anch'io sento questa specie di uooom uooom, il cosiddetto effetto Hum. Girando sulla rete alla ricerca di info ho trovato questo: http://www.fisicaquantistica.it/verita- ... oso-ronzio
Lo chiamano brusio di Taos: https://it.wikipedia.org/wiki/Brusio_di_Taos

Non so come si risolve, probabilmlente è anche un fattore ansiogeno... comunque ho scoperto che esistono dei generatori di rumore bianco, tipo questo: https://www.rockit.it/news/rumore-bianc ... zare-snooz

Spero di essere stato utile.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 19 ott 2016, 18:10 
Non connesso

Iscritto il: mar 18 ott 2016, 18:23
Messaggi: 1
Salve a tutti,

ho anch'io un problema di questo effetto HUM da quando abito nella nuova Casa da 3 Anni, non è continuo tutto l'anno e purtroppo in Famiglia da fastidio solo a me di Notte.
Uso i tappi per poter dormire.....
Ho chiamato un tecnico specializzato ma non mi ha trovato la provenienza del rumore esterno, sono sicuro che non è causa di qualcosa all'interno della abitazione perchè ho fatto una prova togliendo totalmente corrente e gas che comandano tutta la Casa.

Se qualcuno riesce a trovare un rimedio, per favore mi contatti
mail : michele.amn@libero.it

GRAZIE !!!





Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010