Oggi è dom 19 ago 2018, 15:56

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: gio 26 lug 2012, 6:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Ero un pò indeciso su dove postare. Qualcuno potrebbe dire che forse era meglio la sottosezione "Documenti di C.M. e collaboratori", dato che parliamo di Malanga... beh mi è sembrata errato, sia perchè quello spazio fa parte della sezione "interferenze aliene" e qui andiamo oltre l'alieno, sia perchè non esiste più un "Malanga & collaboratori" come precisato ultimamente da Corrado.
Ciò che dirò si basa sulle puntate di ufocast 39 e 40, ma se dell'altro vi prego di dirmelo perchè lo aggiungerò.

Come potete vedere ho provveduto a "numerare" ogni singolo fatto, in modo che sia più facile per voi, quando commentate, specificare a quale punto della discussione vi riferite.



Dunque veniamo ai fatti... se ho ben capito le novità sono queste:

1- Brahma che è la coscienza, all'inizio dei tempi ha commesso l'errore di dividersi in due opposti. Ciò è sbagliato in quanto ogni parte non può imparare dall'altra se sa che quest'ultima farà l'esatto opposto. La cosa giusta sarebbe stata creare due parti uguali, ciascuna delle quali contenesse entrambi gli opposti.

2-
La creazione da qui in poi continua come già studiato nei lavori "genesi". Finchè non c'è l'altra novità... l'UP ad un certo punto ha diviso i pezzettini di coscienza in 3 parti: anima, mente, spirito. Per cui prima non c'era la triade, non c'era l'anima da sola, la coscienza era unica. Up effettua la divisione per renderla più controllabile e fruibile ai suoi scopi (costringerla a sua insaputa a fare l'esperienza per sè, e poi impadronirsene).
Ora a questo punto mi viene già un dubbio: l' UP non sarebbe il "primo" essere vivente (di cui ci sono tanti individui, e tante razze!!!) dotato di "anima" (ma secondo la nuova teoria Malanghiana, di "coscienza") ad essere stato creato da uno dei due creatori ??? E dunque, a quale UP ci riferiamo dei tanti? Forse è stata fatta confusione fra UP e creatore? Non credo perchè sono due cose che non c'azzeccano nulla :confused

3- L'obbiettivo dunque diventa innanzitutto quello di RI-unire le 3 componenti. Nel TCT vediamo mente verde, spirito rosso, anima blu. Quando Corrado le "unisce" afferma che "anima" diventa di tutti i colori. "Anima" ovviamente è un termine erroneo perchè non è più anima ma le tre componenti fuse: coscienza.

4- E' necessario "abbattere" i muri che noi abbiamo creato nelle simulazioni mentali per difenderci dagli alieni, perchè l'alieno esiste perchè esistono quei muri, siamo noi che permettiamo all'alieno di esistere caratterizzandolo. In questo modo ci si può anche aprire all'universo ed esplorare. Ora io qua mi sentirei in disaccordo perchè una cosa del genere la consiglierei a chi è già fuori all'abduzione e può far quel che vuole, ma chi è addotto è troppo debole e rischia di farsi riprendere... opinione personale.

5- Malanga è stato assente perchè aveva problemi alla vista. Secondo lui è la sua anima che si è ribellata al suo eccessivo lavoro con gli addotti perchè l'aveva portato ad ignorare se stesso. Grazie ad una certa "Adriana" è venuto a capo della situazione ed elaborato questa nuova teoria tramite studi su se stesso. Adriana si è scoperta essere la parte complementare della coscienza di Malanga, i due sarebbero in un certo senso una frazione degli "opposti" che brahma ha diviso, questo ha permesso uno studio più approfondito della teoria. Infatti la conferma è arrivata quando i due hanno deciso di raggiungere Brahma tramite un "viaggio spirituale": unendo le loro "coscienze" in un unica sfera, Corrado ed Adriana hanno intrapreso il viaggio e giunti a destinazione hanno scoperto la funzione "separatrice" di Brahma: i due si sono ritrovati scagliati in direzioni contrarie.



Questa riapertura di Malanga al pubblico ha creato scompiglio e i collaboratori se ne sono discostati. I motivi sono questi se ho ben capito:

1a- è un esperienza personale e non studiata dall'esterno su un campione di addotti.

2a- Malanga si è voluto elevare a "Santone" o eletto, perchè si è definito essere l' "anima" fra mille che con un viaggio mistico ha raggiunto Brahma e capito tutto per poi dircelo a noi. Sinceramente non sono d'accordo con questa affermazione... anche prima Malanga era una persona che rispetto agli addotti sapeva di più, e gli addotti imparavano da lui al fine di liberarsi. E' la stessa cosa. Anzi adesso Malanga afferma di non voler più ricevere posta o telefonate, e di non voler avere più collaboratori... non mi sembra stia cercando "seguaci" per fare il "santone".
Potreste però venirmi a dire: "per me Malanga si è inventato tutto, oppure si è sbagliato", questa affermazione invece si ha un senso, e posso essere d'accordo con voi, ma fa parte del punto "1a".



Non mi viene altro in mente... semmai lo aggiungerò dopo.

VORREI se possibile incentrare il discorso sulla teoria vera e propria: Brahma, la separazione degli opposti e successivamente della coscienza nella triade e sapere che ne pensate voi SULLA TEORIA, quello che invece pensate di Malanga persona è secondario. Con questo voglio dire solo di non esagerare con i giudizi sulla persona. Certo, se ne può parlare se volete, non voglio mica censurare... soltanto non vorrei che diventasse un thread di pettegolezzo invece che di discussione.
Che sia un santone o che sia un montato, a noi interessa solo sapere se ciò che dice è vero.


E se vogliamo dirla tutta, Malanga è stato un maestro. Preciso affinchè non si fraintenda: nella mia vita non ammirerò mai nessuno e non sarò seguace di nessuno se non di me stesso, ma so di poter imparare da me e dagli altri. Credo che questa persona meriti un pizzico di fiducia in più per ciò che ha fatto.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 26 lug 2012, 12:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 14 mar 2012, 17:07
Messaggi: 171
Personalmente penso che questa teoria sia molto interessante, ma avrò un'idea più precisa dopo:
1 essermi liberato di adduzioni, parassitaggi e interferenze
2 avere raggiunto uno stato di coscienza elevato
3 aver trovato, tra 6 miliardi e rotti di persone, la mia parte complementare di coscienza (fatemi gli auguri)
4 essermi accertato che la mia parte complementare di coscienza abbia fatto lo stesso percorso
5 aver raggiunto la "Coscienza" e aver fatto la stessa esperienza di separazione
6 varie ed eventuali.

Cita:
E se vogliamo dirla tutta, Malanga è stato un maestro

Se devo dirla tutta, non la persona in questione ma i maestri in generale mi hanno sempre fatto schifo.

Cita:
Credo che questa persona meriti un pizzico di fiducia in più per ciò che ha fatto

Fiducia per che cosa? Una persona che prosegue nel suo percorso e prende le sue decisioni in autonomia non ha di certo bisogno di fiducia o approvazione, basta che ci sia rispetto ed eventualmente un confronto costruttivo (perché nonostante tutto siamo tutti sulla stessa barca)
Io ripongo fiducia quando la fiducia può essere tradita, per esempio affidandomi ad una persona che può in qualche modo danneggiarmi. Non mi pare questo il caso




_________________
Ehi, ma dici sul serio? Allora rido più forte!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 26 lug 2012, 13:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
martin pescatore ha scritto:
Se devo dirla tutta, non la persona in questione ma i maestri in generale mi hanno sempre fatto schifo.

Fiducia per che cosa? Una persona che prosegue nel suo percorso e prende le sue decisioni in autonomia non ha di certo bisogno di fiducia o approvazione, basta che ci sia rispetto ed eventualmente un confronto costruttivo (perché nonostante tutto siamo tutti sulla stessa barca)
Io ripongo fiducia quando la fiducia può essere tradita, per esempio affidandomi ad una persona che può in qualche modo danneggiarmi. Non mi pare questo il caso


Malanga è stato un "maestro" nel senso che ci ha insegnato le basi di ciò che sappiamo. Ho già specificato che non intendevo un maestro da ammirare o a cui esser devoti ^O^' Se poi a te fanno schifo i maestri, e quindi Malanga ti faceva schifo già da prima, beh... sei strano però va bene :lol

Riguardo alla fiducia, mi riferivo semplicemente al fatto di considerare questa teoria, di discuterla come possibile ipotesi. Perchè magari alcuni non lo fanno, semplicemente perchè pensano che chi ha proposto queste idee l'abbia fatto solo per un qualche fine personale. Non so esattamente a cosa pensavi tu invece per "fiducia" :D





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 26 lug 2012, 13:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 14 mar 2012, 17:07
Messaggi: 171
Anche la bibbia insegna le basi di ciò che tante persone sanno. Ma finchè si dà per scontato che ciò che c'è scritto sopra è verità inoppugnabile e si definisce "maestro" chi diffonde tale verità, non si arriva da nessuna parte. Questi sono i "maestri" che non mi piacciono. E sia chiaro, spesso questi "maestri" non si elevano a tale rango di loro iniziativa, ma vengono posti sul loro piedistallo da altri. Diverso è il discorso di un ricercatore che pubblica i risultati delle sue ricerche e mette a disposizione di tutti i dati che accompagnano le sue teorie, ricercatore che ha tutta la mia stima. Non capisco cosa ci sia di strano in questo ragionamento.

Per fiducia intendo il significato che puoi trovare su qualunque dizionario




_________________
Ehi, ma dici sul serio? Allora rido più forte!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 26 lug 2012, 14:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
martin pescatore ha scritto:
Anche la bibbia insegna le basi di ciò che tante persone sanno. Ma finchè si dà per scontato che ciò che c'è scritto sopra è verità inoppugnabile e si definisce "maestro" chi diffonde tale verità, non si arriva da nessuna parte. Questi sono i "maestri" che non mi piacciono. E sia chiaro, spesso questi "maestri" non si elevano a tale rango di loro iniziativa, ma vengono posti sul loro piedistallo da altri. Diverso è il discorso di un ricercatore che pubblica i risultati delle sue ricerche e mette a disposizione di tutti i dati che accompagnano le sue teorie, ricercatore che ha tutta la mia stima. Non capisco cosa ci sia di strano in questo ragionamento.

Per fiducia intendo il significato che puoi trovare su qualunque dizionario


Ma siamo d'accordo, non mi sembra che Malanga voglia dare ciò che dice per inoppugnabile. Lo dice lui stesso, che ciò che dice potrebbe sembrarvi una grande ca**ta, ed è legittimo, dice solo di ascoltarlo e tenere in considerazione quello che ha da dire poi ognuno fa quel che vuole.

Sinceramente non credo ci sia un qualche disaccordo fra di noi, ci stiamo solo perdendo in un bicchier d'acqua. Vediamo se da questo thread può uscire qualcosa di bello e costruttivo





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 26 lug 2012, 15:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 14 mar 2012, 17:07
Messaggi: 171
Sull'ascoltarlo e tenere in considerazione ciò che dice non ho alcuna obiezione. Sulla teoria in discussione ciò che abbiamo in mano è la sua testimonianza, che per quanto attendibile è un po' pochetto per farsi un'idea, infatti bisognerebbe lavorarci sopra per avere qualcosa di più concreto (cosa che penso Malanga stia già facendo, ma le supposizioni non fanno testo) o perlomeno ottenere più testimonianze da confrontare. Per il resto, una volta chiarito il senso dei termini che personalmente mi suonavano male, sto bene grazie :)




_________________
Ehi, ma dici sul serio? Allora rido più forte!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 26 lug 2012, 15:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
martin pescatore ha scritto:
Sull'ascoltarlo e tenere in considerazione ciò che dice non ho alcuna obiezione.

Certo è solo quello! Malanga ha detto chiaramente che non vuole assolutamente farsi portatore di verità assoluta, ognuno può interpretarla come vuole. Anzi lui è partito già dal presupposto che tutti gli avrebbero dato del pazzo, ma si è sentito in dovere di raccontare la sua esperienza perchè lo riteneva importante... ed infatti poi si è visto arrivare tutti contro di brutto asd





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 26 lug 2012, 16:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 797
ricordo che malanga sa usare la PNL quindi rivalutate tutte le considerazioni conoscendo meglio la storia della persona e non quella delle sue valutazioni ed esperienze extracorporee. malanga è uno studioso, quindi chiamarlo maestro definisce gia una forma di devozione. tutte le persone che provano questa forma di devozione sono i suoi seguaci.

poi sull'argomento io dico solo una cosa: è la visualizzazione di una singola persona, quindi ha il peso scientifico dello 0%. interessante lo puo essere ma lascia il tempo che trova. in tal senso il mio pensiero è ben espresso qui: http://conoscitestesso.ipself.it/forum/viewtopic.php?f=139&t=3454




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 26 lug 2012, 21:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
filippo77 ha scritto:
malanga è uno studioso, quindi chiamarlo maestro definisce gia una forma di devozione. tutte le persone che provano questa forma di devozione sono i suoi seguaci.


Ci andate giù pesante ^_^' ... come ho detto non intendevo definirmi nè un seguace nè un devoto, anche perchè certe cose che dice Malanga mi fanno incacchiare non poco quindi non credo mica ad ogni parola che dice. Solo a quello che mi stimola e ritengo attendibile. Giusto un paio di giorni fa ho aperto un thread dove lo criticavo, quando invece c'è da elogiarlo lo faccio.

E' "strano" questo ambiente... spesso vedo delle forme di attacco che si creano contro le correnti di pensiero differenti, che si sono differenziate dalla precedente. Un pò come può essere avvenuto fra cristianesimo e protestantesimo, e mi sembra incredibile fare il paragone fra religioni ma l'impressione che ho è questa. Ma è una cosa che parte da Malanga stesso, sia chiaro ! E' lui il primo a comportarsi così.
Non c'è apertura ma lotta... ad esempio, nessuno dice che dovete credere all'ultimo pensiero di Malanga, dal momento che è una sua esperienza personale e lo dice lui stesso, ma non si capisce come da questa cosa si è arrivati a definirlo un "santone", o un addotto controllato da X ecc.
Addirittura gente che dice "non doveva raccontare questa sua esperienza" quando io credo che Malanga sia libero di dirci ciò che crede, come è libero di farlo CHIUNQUE, soprattutto se ciò che dice non lo fa passare per verità assoluta. Soprattutto quando viene tartassato da gente che gli chiede di riaprirsi al pubblico.
Non è una semplice discordanza di opinioni, è una vera e propria lotta. Appena si scopre il fianco si attacca, idem per chi è con lui.
Malanga d'altro canto ha fatto lo stesso con molte altre persone, quasi come avesse paura che qualcuno gli freghi il posto... è infantile.


Naturalmente ognuno ha il giudizio che vuole... non me la sto prendendo di certo nè con Martin Pescatore ne con Filippo, è un discorso generale, eppoi c'è libertà di pensiero.
Basta che sia nel rispetto reciproco, ovviamente. Pace a tutti ;D





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 27 lug 2012, 16:55 
Non connesso

Iscritto il: gio 26 apr 2012, 23:10
Messaggi: 94
Hola Forum :)

Dopo aver letto attentamente la nuova teoria...Sono convinta di non aver capito nulla S| ....Sopratutto..Chi è Adriana...??? O cos'è...? :unsure

Di tutto questo l'unica cosa che per me è chiara è la decisione del Prof Malanga a non brindare più il suo aiuto... 8(

Bhe,io ancora oggi non ho letto tutto i suoi documenti :shy
E di quanto leggo a volte non riesco ad avere tutto chiaro...Ma comunque per quanto oggi ce di vero nella mia vita,lo ringrazio infinitamente....

Credo che queste decisione quasi di completo rifiuto a quanto ci circonda sia parte di un percorso...Penso di poter capire cosa prova..

Lo dico per esperienza propria...
Di solito ero una persona molto dolce..Estremamente educata,estremamente generosa...Davanti a un maltratto nei miei confronti rimanevo a bocca chiusa...

Sono anni che la mia vita non era altro che un cercare di risolvere i problemi altrui senza osservare i miei..Forse proprio per non osservare i miei.... [indifferent.gif]

Una continua penitenza,un vivere in ginocchia chiedendo perdono,chiedendo sollievo al cargo d'angoscia che mi sommergeva...Ringraziando quelli angeli che mi erano vicino,che mi aiutavano a sopportare...Un accettare quasi incondizionatamente qualunque sacrificio e dolore...

Ora sono cambiata...!
Sono diventata un'altra persona,sono diventata una specie di leone..Di animale ferito pronto ad attaccare...

Sembra quasi che abbia perso la sensibilità verso gli altri...Sono molto meno disponibile..Rispondo male...Si lo ritengo necessario arrivo anche ad aggredire (verbalmente).. [ohno.gif]

E non mi sento in colpa,sento che non ho nessun debito nei confronti di chi mi circondo...Ma mi domando dove mi porterà questa strada...Questa rabbia,questo rifiuto...Si fermerà o andrà ogni giorno crescendo di più...


Ogni tanto ricordo le frasi di mia figlia,il secondo giorno dopo il Simbad...
Mamma come mai sei felice...?!! t.t
Mamma come mai sorridi....?!! Non ti avevo mai visto sorridere cosi....! E un sorriso Vero !! :sad2

Allora mi domando...La strada che mi aiutare a liberarmi è la rabbia,il rifiuto,l'odio a tutto quello di opprimente che ce nella mia vita...Se quella è la strada alla mia libertà allora io seguo quello strada...

Quello che mi auguro,forse in modo egoista,e che tutti quei collaboratori che ogni giorno ci aiutano a uscire dal buio..Mi auguro che non prendano la stessa strada di Malanga...Che non accada un effetto domino,nel quale ci si dimentichi che anche le altre anime hanno bisogno di noi.... T_T





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 27 lug 2012, 17:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Adriana è semplicemente una donna, che secondo Malanga corrisponderebbe al suo perfetto complementare a livello di "anima" (o meglio di coscienza). In questo modo i due hanno potuto (tramite tecniche e procedimenti non rivelati) unire le loro coscienze in un unica "sfera" e tramite un viaggio spirituale raggiungere Brahma, per capire cosa realmente sia successo all'inizio dei tempi con la separazione degli opposti (yin e yang, i due creatori ecc. ecc., è tutto spiegato in "genesi" I e II e nelle puntate di ufocast 39-40).

In effetti c'è da chiedersi cosa pensi la moglie di Malanga riguardo Adriana e la sua unione con suo marito asd immagino non sia sposato :DD

Comunque Malanga ha deciso di non aiutare più direttamente gli addotti, sia perchè non può fisicamente farlo (è diventato cieco!) sia perchè a suo dire è stata appunto la sua anima a ridurlo in quelle condizioni proprio per costringerlo a fermarsi, dal momento che per stare appresso agli altri non curava se stesso. E' stato dunque costretto a promettere alla sua anima di non aiutare più altri addotti.

Tutto questo è a suo dire eh !!!





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 lug 2012, 10:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 797
coniuga le parole: addotto, cavia, ricerche, aiutare il prossimo ed interessi personali nel giusto ordine e capisci perchè della gente ad un certo punto non ha piu rispettato il signor malanga.

tra l'altro sarebbe superfluo dire che aver subito una abduction o meno fa la differenza nel computo generale.

per il resto infantile o meno, io adesso non prendo posizioni nei confronti di nessuno, semplicemente voglio che ci sia trasparenza di informazione e fine. credere o non credere sono problemi degli altri.




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 lug 2012, 15:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Per me è importante prendere posizioni...
Eppoi dai su, è EVIDENTE che ha paura della concorrenza e non vuole che nessuno gli rubi il posto. O frasi del tipo "non ci sarà nessuno che prenderà il mio posto!" le ripete in continuazione. Se noti finisce sempre per allontanare tutti proprio per questo motivo, tanto ha fatto che ora si trova "solo". Per me è infantile.
Però è indubbio che sia molto bravo a mettere insieme i pezzi quando deve giungere ad una teoria. Alla fine a me sembra che voglia solo giungere alla verità, per questo penso che non sia da scartare ciò che dice. Sicuramente non ci sono prove, per cui uno o ci crede o non ci crede.

A questi propositi, mi viene spontanea la domanda... ma dopo Malanga, la ricerca chi la porta avanti? C'è qualcuno che sta lavorando IN MODO SERIO ed oggettivo e che dia trasparenza di informazione come sottolinei tu ?





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 lug 2012, 16:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 797
diciamo che singolarmente molti si sono messi a ricercare da soli dati che non divulgano, tra cui anch'io, ma la ricerca è comunque fatta su cose tangibili che prima vanno imparate come la psicologia e la pnl, non che una conoscenza storico-culturale abbastanza fornita di religioni e culture varie, senza trascurare i dettagli. lavoro assai lungo. avere poi basi di fisica e chimica non guasta quindi non è na cosa che è alla portata di tutti. ignoro chi prosegua questi studi, ma in ogni caso gia la coscienza delle cose è stata fornita e di base basterebbe.




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 lug 2012, 17:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Penso che nel nostro piccolo tutti noi facciamo una ricerca. Anzi no, aspetta, molta gente che conosco se ne frega completamente asd ... però c'è un certo tipo di persona, come me, che non la smette di farsi domande. E' vero, già ora abbiamo una buona base, ma non senti il continuo bisogno anche tu di andare oltre ? Di scoprire ancor di più, avere una visione delle cose ancora più completa, giungere a verità che fino a ieri non ci immaginavamo neanche e che di botto ti cambiano il modo di vedere le cose?

Io credo che fare un percorso personale sia importante, anzichè dare ascolto solo a ciò che dicono gli altri. Però anche dalla condivisione può nascere qualcosa di bello, se Malanga si fosse fatto i fatti suoi ora non staremo qui a parlare. Perchè non ci rendi partecipi delle tue ricerche? Io le leggerei con interesse.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 lug 2012, 18:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 797
io sono abbastanza ignorante in realtà, le mie ricerche si basano sulle mie esperienze quindi valgono zero in quanto rappresentano un non caso. come me ognuno puo fare la propria ricerca chiaramente.

sul farsi sempre domande sono d'accordo ma occhio che ho notato che la maggior parte della gente tende a non fare una parabola ma un'ellisse e torna al punto di partenza che in media è la religione




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 lug 2012, 19:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
appunto per questo trovo che sia importante condividere. Se poi si scopre che anche altri "confermano" la stessa esperienza la propria ricerca acquista maggior senso. Certo non sarà un riscontro completamente oggettivo ma è già qualcosa.

Comunque sia, dopo Malanga i suoi ex collaboratori che fine hanno fatto? Continuano a lavorare ma ognuno per conto loro? Non c'è più alcuna unione? E' andato tutto a ... quel paese? asd





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 31 lug 2012, 10:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 797
beh di sicuro alcuni hanno "smesso" in toto, sia di interessarsi che di studiare la cosa, alcuni si sono dati alla caccia allo screditamento di malanga ed altri per quanto ne so continuano, ma ignoro chi di preciso. in ogni caso citando corrado potrei dirti che non sono mai esistiti LOL




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 12 feb 2015, 13:35 
Non connesso

Iscritto il: mer 11 feb 2015, 22:15
Messaggi: 4
Scusate se rispolvero questo topic. Sono nuovo (mi sono presentato nell' apposita sezione). Ho seguito alcune conferenze di Malanga e ho letto alcuni punti dei suoi articoli (aspetto la versione cartacea di Genesi: Uomo, Universo e Mito perchè leggere molto sul pc mi dà fastidio).
Vorrei comunque sapere se la mia ipotesi è corretta e se ho capito bene.
Malanga cita la Coscienza come colei che ha creato il duale. La Coscienza che è poi la stessa che vuole fare esperienza. Ora, so che a Malanga non stanno molto simpatici gli dei, e li raffigura tutti come degli opportunisti, e sostiene che noi siamo Dio, possiamo dire che anche Coscienza è Dio, no?
E qua appunto, io vorrei dare un nome ad essa. Ripeto, ho letto solo velocemente alcuni punti. Se la Coscienza ha creato il duale, Vishnu e Shiva (falsi dei nella concezione Malnghiana), la Coscienza, che dobbiamo riscoprire e riunire è da identificarsi con Brahma?





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 12 feb 2015, 15:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Umbril ha scritto:
Se la Coscienza ha creato il duale, Vishnu e Shiva (falsi dei nella concezione Malnghiana), la Coscienza, che dobbiamo riscoprire e riunire è da identificarsi con Brahma?

NO!!!
Malanga si sofferma proprio su questo punto. Brahma e Brahman non vanno confusi. La coscienza è rappresentata da Brahman, che rappresenta l'eterno e l'immutabile. Brahma invece è solo uno degli aspetti del Brahman, è una sua manifestazione, così come vishnu e shiva.
Secondo me, puoi interpretarlo così: nel cristianesimo c'è Dio, che si manifesta nella trinità padre-figlio-spirito santo. Allo stesso modo c'è Brahman, che si manifesta nella trinità brahma-vishnu-shiva.
:)





Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010