Oggi è gio 13 dic 2018, 15:39

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: gio 12 feb 2015, 15:14 
Non connesso

Iscritto il: mer 11 feb 2015, 22:15
Messaggi: 4
Grazie del chiarimento :) Sto proprio aspettando il libro per farmi un' idea chiara. Ho voluto questo chiarimento, perchè da alcune conferenze mi sembra che esca una visione (seppure inconscia) antropocentrica dalle sue parole. E' vero, Dio siamo noi, ma come ho scritto nella mia presentazione ho comunque una necessità di pensare che ci sia una Mente Universale. Probabilmente lo pensa anche Malanga, ma mi sembra abbia paura, quasi ribrezzo a pronunciare la parola Dio quando è qualcosa anche al di fuori di noi XD


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 12 feb 2015, 15:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
La mia ipotesi è che Malanga si sia accorto di come sin dagli albori la figura di "Dio" sia stata utilizzata con successo come maschera da bugiardi sfruttatori che intendevano prenderci per i fondelli e sottometterci al loro volere. Ergo, il concetto stesso di "Dio" per l'uomo è pericoloso, perchè lo rende vulnerabile... se ammetti che c'è un Dio allora la gente vorrà adorarlo, ed il primo furbetto che si presenterà con un alone luminoso dicendo "ciao sono Dio, fai come ti dico" riuscirà subito nell'impresa. In un certo senso devi far credere alla gente che un Dio non c'è e che devi credere in ciò che ti dice la tua coscienza, altrimenti la gente è così stupida che si fa prendere per il cul@ dal primo che passa fingendosi dio.
Se anche Malanga si sia accorto dell'esistenza di una "Mente Universale", forse è restio a dirlo pubblicamente per questo motivo


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 13 feb 2015, 10:30 
Non connesso

Iscritto il: mer 10 set 2014, 9:34
Messaggi: 19
Ciao a tutti! :DD

Ho letto con interesse tutta questa discussione, e all'improvviso mi è balzata alla mente una considerazione (magari completamente sballata, chissà?).

E se... Malanga si fosse reso conto che, grazie alle sue ricerche e a tutto quello che ha studiato e scoperto, a tutto l'aiuto che ha dato alle persone, e al nuovo stato di consapevolezza nel quale ha accompagnato tutti noi... Dicevo: se si fosse reso conto che la cosa gli stava sfuggendo di mano, in una direzione che NON ERA QUELLA PREVENTIVATA?

Se si fosse reso conto che, indipendentemente dalla sua volontà, davvero gli altri cominciavano a vedere in lui una sorta di "santone", e si cominciava a "pendere dalle sue labbra", anche se gli intenti non erano quelli?

Sommiamoci poi i suoi problemi di salute e l'esigenza di potersi dedicare a se stesso, di poter dire: "Ho compiuto ciò che potevo, adesso posso fermarmi!".

Con una sola mossa, molto azzeccata:
- ha messo in discussione il suo "personaggio/santone", pur senza rinnegare tutte le sue ricerche;
- ha liquidato tutti dicendo che non aiuterà più nessuno;
- si è finalmente ritagliato il tempo e lo spazio per sé e per la sua vita;
- ma soprattutto ha messo in condizione noi tutti di poter dire: "Ora nella vita, con tutta la nuova consapevolezza che ho acquisito, sono solo, e devo prendermi la responsabilità della mia crescita e del mio percorso!"

Con una sola mossa, dicevo, dopo averci dato tutti gli strumenti necessari, ha "tolto il disturbo", ha posto i presupposti finalmente per amare se stesso svincolandosi dalle dipendenze di coloro che ha aiutato, ma soprattutto CI PERMETTE DI ESSERE PADRONI DEL NOSTRO DESTINO E DELLE NOSTRE SCELTE!

Se davvero fosse così: MALANGA, SEI UN GRANDE! :lol sìsì :lust


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 13 feb 2015, 11:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Beh diciamo che ormai ciò che Malanga aveva da dire l'aveva già scritto e detto, ed il suo obbiettivo raggiunto, ovvero gettare le fondamenta... ora chi ha bisogno di sapere come muoversi in quest'ambito (addotto o meno) possiede tutti gli strumenti necessari. Poi ormai si avvicina ai 70 anni quindi è giusto che si goda la pensione e lasci il resto a noi :DD


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 2 mar 2015, 13:47 
Non connesso

Iscritto il: mer 11 feb 2015, 22:15
Messaggi: 4
Rieccomi :) Scusate per l'assenza, ma purtroppo il tempo a mia disposizione è quel che è. Ho finalmente letto i due primi "articoli" di Malanga. Genesi 1 e 2. In effetti ho notato qualche incongruenza. Nel libro c'è scritto che l' Uomo Primo è stato creato dal primo creatore, che sarebbe Yhwe.
In Genesi 2, però quando fa un' analogia tra i diversi miti, paragona la Coscienza a Brahman, Crono e a Yhwe. Eppure nel precedente articolo sostiene che Yhwe crea l' Uomo primo, quindi è il primo creatore, non la Coscienza.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 16 mar 2015, 14:16 
Non connesso

Iscritto il: mar 26 lug 2011, 23:49
Messaggi: 71
cosa avete contro malanga? è uno dei pochi scienziati al mondo ad aver ricollegato la scienza alla spirito, ci ha sparati avanti 1000 mille anni, secondo me quell'uomo si merita una statua di 80 metri in suo onore, secondo me dovreste rispettare di più non le sue idee ma la sua persona perché ha avuto coraggio nel fare ciò che ha fatto, un coraggio di cui probabilmente nessuno di noi altri sarebbe stato capace.


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010