Oggi è sab 21 lug 2018, 7:36

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: OBE: fin dove si può arrivare?
Messaggio da leggereInviato: lun 5 ago 2013, 16:35 
Non connesso

Iscritto il: lun 5 ago 2013, 14:54
Messaggi: 5
Località: Segrate
Qualche anno fa comprai un libro di William Buhlman sulle OBE, libro che prestai a qualcuno e che non fece più ritorno. Non sono mai riuscito ad andare in OBE per vari motivi, però se non ricordo male, nel libro veniva spiegato che era possibile scegliere come muoversi, è corretto? Fin dove si può arrivare? Voi cosa avete visto?





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: OBE: fin dove si può arrivare?
Messaggio da leggereInviato: lun 5 ago 2013, 22:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 18:18
Messaggi: 256
Località: Cyberspazio
William Buhlman lo conosco, mi è piaciuto il suo libro principale sulle OBE. Secondo la sua analisi col corpo astrale non si può "evadere" dalla situazione fisica per più di alcuni chilometri. Con quello eterico i chilometri arrivavano ad alcune centinaia mi pare. Con quello mentale si poteva virtualmente raggiungere qualsiasi spazio. Naturalmente le sue scoperte per quanto importanti e coerenti sono ormai piuttosto obsolete e la sua suddivisione tra i vari corpi di coscienza è da rivedere alla luce delle nuove scoperte.





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: OBE: fin dove si può arrivare?
Messaggio da leggereInviato: ven 9 ago 2013, 11:30 
Non connesso

Iscritto il: gio 26 apr 2012, 23:10
Messaggi: 94
Guarda,non mi sono istruita sul tema.E quello che scrivo qua è solo parte della mia personale esperienza.

Circa 5 anni fa..Attraversavo un periodo pieno d'esperienze inespiegabili,strane visite che non solo disturbavano me,ma anche la mia famiglia.

Ero angosciata,pregavo,passavo le notti intere vigile,sul mio letto,como se quel stare vigile fosse in grado di scongiurare il ripetersi degli sgradevoli eventi.

Una di quelle notti,ho avuto una straordinaria OBE involuntaria.

Fisicamente,era come l'altre.Ma le sensazioni mentali,per cosi dire,erano insolite.

Era come se una parte della mia mente mi privasse della totale autonomia di questa..Mi sono quasi sentita come una macchina guidata in fretta e furia da uno sperto e spericolato pilota.

Ero travolta dalle emozioni.Dovevo andare a cercare la fonte di quelle strane visite,risolvere il problema definitivamente...

Ma sapevo che prima,qualcuno,doveva approvare quello che io stava per fare..
Subito mi sono trovata davanti a quel "qualcuno"..
Un individuo di lunghi capelli castagni,alto,vestito con un lungo abito bianco,E lì accanto a lui c'erano altri 3 individui con le sue stesse somiglianze.Uso il termine individuo e non riuscirei a classificare il loro sexo.

Erano affabile verso di me,ma allo stesso tempo in ansia..Quello vicino a me cominciò a dire delle frasi che io non riuscivo a capire,era una lingua completamente sconosciuta..
Ma la cosa incredibile è che io rispondevo,velocemente,in quella stessa lingua che io non potevo capire..

Mentre una parte di me era confusa,l'altra non ne aveva dubbi di quel che faceva.

Finalmente,dopo,un incomprensibile colloquio.L'individuo davanti a me mi rispondeva nella mia lingua..
- A noi,non è permesso andare,lì ! Potrei perdermi PER SEMPRE ! Solo tù puo andare,ma andare lì...lo sai cosa significa...?!!

Allora ho risposto ancora qualcosa in quella lingua incomprensibile.Tutti loro ci sono raggruppati intorno a me.Dicevano delle frasi ancora in quella lingua incomprensibile.E poi.Finalmente..Quello che aspetavo..! Un gesto d'approvazione..

Allora,non ho sentito più la sensazione di profondità,di spostamento.Ma sapevo che mi spostavo più velocemente che mai.

Dentro di me non c'era più paura,temore,nulla,solo una sensazione di forza che non ho mai avuto nella mia vita..

Ero arrivata in un posto che sembrava una caverna sotterranea...

Sentivo,nuovamente,la sensazione di movimento..
Davanti a me,cominciai a vedere esseri piccolissimi,di corporatura esile.La pelle di un colore sporco,sbiadido,simile a quella di certi anfibi.
Mi osservavano minacciosi e allo stesso tempo pieni di paura.Erano terrorizzati dalla mia presenza...
E non so come mai,ma sapevo che avvicinarmi troppo a loro poteva mettere in pericolo la mia vita..E comunque non avevo paura..

Loro si mantenevano a distanza da me,ma senza perdermi di vista...Mi sono ritrovata in una cavità molto spaziosa...

Davanti a me ho visto questa figura enorme,formosa,femminile..Mi ricordava quelle antiche divinità induiste..Esageratamente alta,quanto,non lo posso precisare.

Mi guardo,con indifferenza..Quei piccoli esserini si avvicinavano a lei,come cercando protezione..

Lei sorrisse in modo ironico..Calma,impassibile,come se non mi vedesse.

Allora cominciai a urlare,parlavo con furia,ma non capivo una sola parola di quanto dicevo..

- Come osi rivolgerti a me.?!! E come fai a conoscere quella lingua..? Chi è il tuo maestro..?

- Vuoi delle risposte...? Perchè tanta fretta..?!! Avrai tutte,tutte quelle che vuoi,ma quando arrivera la tua ora..

- Non è questa una bella notizia...? Mi disse sorridendo..

- Come osi entrare qua,essendo ancora vivente..?

Allora cominciai a parlare ancora in quella strana lingua...E qualunque cosa io abbia detto aveva avuto effetto su quel essere.

Quel enorme figura mi guardo seria,direi,quasi con rispetto..E mi disse..

- Allora,a te la scelta...Non posso fermarti...

- Ma prima che tù lo faccia..Voglio che guardi accanto a te..Vedi la tua famiglia..?

- Lo sai che questa tua decisione potrebbe cambiare le cose,e non sai in che modo...

- Guarda! Mi disse,facendomi vedere le stanze della mia casa e la mia famiglia...
- Se credi che per niente di quello che ora vedi vale la pena che tù ti fermi,allora vai avanti..Altrimenti fermati torna dalla tua vita.E vivila,cosi come è..Accetta le cose così come sono..

Allora,io guardai la mia famiglia che dormiva serena,e cominciai a piangere,la mia furia ormai era tramutata in amore,paura,incertezza....

E quel enorme essere,disse,sorridendo - Conoscevo già la tua risposta,e poi non c'e nulla che tù non sappia già..
Allora scoppiai in un pianto disperato..Perche sapevo che ciò che diceva era vero...

Io non so cosa fosse quel posto..Ma suppongo fosse uno di quei piani off limits dove non ci è permesso entrare..El perchè non lo so..Cosa sià stata quel OBE,quelli esseri,non lo so..

Ormai ho perso l'esperanza di dare definizioni.Ormai so che i processi per riconoscere la realtà a volte sono troppo dolorosi...





Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010