Oggi è mar 19 feb 2019, 7:07

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: lun 8 set 2014, 14:30 
Non connesso

Iscritto il: gio 4 set 2014, 12:45
Messaggi: 15
Buondì ragazzi :)
Mi piacerebbe avere la vostra opinione su dei sogni che ho fatto negli ultimi mesi,alcuni riguardano scene/esercitazioni militari,altri scene senza senso..però in ognuno di essi c'è sempre la solita donna,compare in tutti.
(Nei miei sogni è presente anche sempre un'altra persona,un uomo/ragazzo con pelle abbronzata e capelli neri. Magari aprirò poi un altro messaggio dove vi racconto i sogni che riguardano lui)
Molti sogni sono senza senso e nessuno di essi mi sembra collegato in qualche modo. Per alcuni posso approfondire fino ai dettagli(li ricordo decisamente bene),altri invece è come se li avesse fatti qualcun altro,io non me li ricordo proprio.

26 Agosto 2014
Sono un una specie di città costiera, sono in spiaggia con mia sorella,il ragazzo e un'altra coppia di nostri amici. Decidono di voler andare in un'altra città a fare il bagno,io allora torno indietro( in cabina? A casa?) per recuperare l'asciugamano anche se in realtà ne ho uno nella borsa.
Sono in una specie di rimessa di Barche in legno,non c'è nessuna luce che la illumina dall'interno. Ho davanti a me un ragazzino,è seduto su una sedia e sta giocando con un accendino,(avrà 15 anni,è molto magro,la massa muscolare non è ancora sviluppata,mi supera solo di una spanna. La pelle è abbronzata,i capelli sono biondo cenere tagliato a spazzola,gli occhi mi sembrano chiari).
Mi avvicina troppo l'accendino addosso e mi brucia l'interno coscia(sono in costume)l'ha fato apposta,mi guarda come per dire "beh? Cosa vorresti fare adesso?"
Nella capanna ci sono anche altri tre uomini,tutti di mezzi età e uno di questi è il padre del ragazzo.
Sembra un mercenario,è massiccio,testa pelata e qualcosa che gli copre l'occhio destro(gli occhi sono azzurri). Indossa dei vestiti strani,sembra forse una tuta da combattimento,è tutta nera in pelle,i bordi della giacca sono rossi e sulle spalle ha delle "balze di tessuto rosso".
Sono tutti seduti dietro ad un tavolo,l'uomo pelato è a cavalcioni sulla sedia tenendo la spalliera davanti.
Gli dico di tenere un riga suo figlio proprio mentre il ragazzo mi da fuoco ad un pezzetto del costume(la parte di sopra),io lo spengo tranquillamente senza essere neanche spaventata,do semplicemente qualche colpetto con le dita sopra le fiamme e quelle si spengono.
Il padre mi dice che è solo un ragazzo,che deve pur divertirsi. Mi mette soggezione questo signore.
Spazientita blocco le braccia del ragazzo mentre mi brucia di nuovo una spalla,gli strappo dalle mani l'accendino e vado verso la mia sacca per prendere l'asciugamano.
Dopo qualche minuto arriva il ragazzino per chiedere indietro il suo accendino,anche lui se ne sta andando.

- È notte,sono ancora in questa città scogliera. Sono in spiaggia,su un pendio,con me c'è un ragazzo sui 35 anni(non ricordo i dettagli del viso) sembra rasta,i capelli sono scuri e gli arrivano a metà schiena,sembra avere solo dei pantaloni e non sembrano neanche in buone condizioni. E’ muscoloso,fisico quasi scolpito come se fosse abituato alle alti marziali.La pelle è dorata.(E' il ragazzo che sogno di solito,solo un po' diverso fisicamente)
Mi mette un po' di ansia,non mi fido di lui.
Ad un certo punto le stelle iniziano a ruotare,alzo lo sguardo in cielo ed è pieno di ufo(il classico disco volante,alcuni però hanno forme diverse,come una specie di palla chiodata con una parte più lunga)
Sono terrorizzata,con il ragazzo mi fiondo in una specie di capanna di legno in cima alla duna di sabbia.
Abbiamo paura entrambi,siamo nei guai,sappiamo che sta per succerete qualcosa,non avremmo dovuto trovarci li.
Io non voglio vedere ma lui invece vuole tenere d'occhio la situazione,si avvicina ad un pannello di vetro rosso e sbircia fuori.
Anche se è solo lui che guarda,riesco a vedere anche io il cielo.Ce ne sono tantissimi,in un primo momento sembra che stiano andando via,tutti in una sola direzione.
Poi in acqua proprio sotto la collinetta,ne atterrano due.
Gli esseri che ne escono sono stranissimi. Sono pallidi,alti 2 metri(forse un pochino meno) la testa completamente pelata,una montagna di muscoli(come se fossero sotto steroidi) sembra però che indossino una maschera perché nel punto dove si trovano gli occhi sembra che ci sia un buco/una differenza di pelle. Le palpebre sembrano umane.
Gli occhi mi sembrano di colore chiaro,con l'iride verticale,altri invece sembrano completamente neri senza neanche la pupilla e leggermente a mandorla.
Quelli con gli occhi tutti neri sembrano essere un po' più alti degli altri,sono meno muscolosi e la mascella del viso è meno marcata. Ai lati della testa sembrano esserci delle creste (azzurro,bianco,blu).
Sono cattivi,fanno dei versi strani(quasi un ringhio) e i denti sono uguali a quelli delle balene.
Iniziano ad uccidere la gente della città,vedo i cadaveri distesi per terra.
Questi esseri vanno avanti e distruggono come dei carro armati.

- Sono in una specie di galleria/buncher sotterraneo,sono in un corridoio e sulla sinistra ho delle gabbie di vetro. In una c'è un essere legato ad una sedia(per intenderci,la forma della testa è uguale a quella dei soldati bianchi di guerre stellari) sembra essere una piovra/polipo gigante.
In un primo momento mi è sembrato di distinguere un busto e delle braccia,poi però tutta la cella è stata invasa dal suo corpo,sembrava davvero un polipo,stesso colore di pelle( molte tonalità di verde con delle macchie gialle),è gelatinosa e viscida.
È arrabbiato,davvero furioso.

- Sono di nuovo nella città,sembra essere arrivata l'alba finalmente,sto guardando le case e vedo tutti i corpi per terra. Quegli esseri sembrano non esserci più.
In un punto fra i vari palazzi c'è una via strana,non si incastra con l'ambiente che la circonda. Vedo tre palazzi,sono strani,il primo è bianco con i davanzali viola,è di tre piani,sembra una casa a ringhiera. Il parapetto del balcone,invece di essere dritto, è ondulato.
La seconda casa è uguale ma le tonalità delle pareti e del balcone variano dal giallo/rosso/marrone.
C'è qualcuno sul balcone(lo associo al personaggio di mc donalds anche se questo è magro,alto e con i capelli biondi)
L'altro edificio non lo ricordo però era bianco anche quello.
Ci sono altre persone intorno a me,sono sopravvissuti(il ragazzo di prima invece non c’è più),mentre ci avviciniamo a questa via solo io sembra che abbia qualche senso di familiarità con quella casa colorata. Gli altri miei compagni se ne accorgono.
C'è una signora davanti a noi,sembra essere una specie di guida turistica,ha in mano una cartellina ed è vestita con un completo gonna e giacca chiari( non è molto alta,fiso asciutto e allenato,ha i capelli Biondi lisci legati in coda,avrà 40 anni,occhiali da vista tondi.)
Ci accoglie,si congratula con noi per essere sopravvissuti. Siamo in massimo una decina,siamo tutti spaventati,credo di essere la più giovane di tutti.
Andiamo nella casa tutta colorata(sembra essere un bagno pubblico) tutti di precipitano dentro alle cabine,io resto fuori all'ingresso insieme alla signora,ho qualcosa in mano,sembra un grosso pezzo di cotone con all'interno del fil di ferro,olo posso allungare fino a fargli prendere la forma di un bastone.
Sono arrabbiata,spaventata,ho paurache possa essere successo qualcosa a mia sorella gemella. Affronto la signora,le chiedo se anche la città dove vive mia sorella(la città accanto alla mia)è stata attaccata,lei non risponde.
Mi arrabbio ancora di più,urlo mentre le lacrime iniziano a scendermi dagli occhi,voglio sapere!!
Lei appoggia la cartellina e mi guarda con sguardo triste,come se fosse dispiaciuta per me.
Mi dice che no,non è stata attaccata ma che io non posso andare avanti così. Sono troppo attaccata,che devo capire che la vita è fatta anche dalla morte,che devo lasciarla andare e non esserle così attaccata. Mi abbraccia mentre continuo a piangere e cerco di correre da mia sorella,sono furiosa,vorrei spaccarle la testa contro il muro.

NB( non so se questo l'ho sognato davvero o se è stato solo un continuo della mia fantasia la mattina appena sveglia) il bagno si è rivelata una trappola,anche gli altri sono morti.
Io sono l'unica sopravvissuta.
Altro sogno
29 Agosto 2014
Sono forse in una sala medica,non ricordo bene i dettagli dell'ambiente che mi circondava,sono in piedi davanti ad una lavagna luminosa su cui c'è la risonanza magnetica o una lastra della mia testa. Una signora bionda davanti a me(La stessa dell'altro sogno) è accanto a questa lavagna,indossa un camice bianco sopra un completo giaca/gonna e mi sta facendo vedere dei punti dell'immagine.
Mi dice che attraverso immagini del genere si possono capire tantissime cose,mi indica dei punti e dice "per esempio,se qui ci fosse qualcosa,si potrebbe affermare una gravidanza. Vedi,i punti sono tanti e le cose che si possono scoprire ancora di più"
Io sono interessatissima,le chiedo in cosa consiste il "qualcosa",lei mi indica una specie di sfera sopra il setto nasale,tra i bulbi oculari,è una sfera piccolina,color biancastro con il contorno di un bianco più chiaro.
Mi dice che devono essere di quella forma li,allora le chiedo se sono incinta e lei mi dice no,che invece ho ... (Non ricordo cosa ma non mi sono allarmata)
Altro sogno
6 Settembre 2014
Sembra vagamente un giardino zen,c'è un laghetto nel mezzo e in un punto anche un ponte in ferro per oltrepassarlo. Qui dentro ci sono degli animali stranissimi,sono squali ma il muso è più simile a quello dei delfini,con la punta allungata. Ci sono altre persone accanto a me,è come se stessimo visitando quel posto.
Mi hanno detto di non sporgermi sulla vasca perché quegli animali sono pericolosi.Io lo faccio lo stesso,voglio vedere.
Ad un certo punto mi cade qualcosa in acqua,in un primo momento credo che sia il cellulare poi però vedo che sono le chiavi di casa.
Che cosa faccio adesso?
Non posso buttarmi dentro e prenderle perché se no gli animali mi faranno del male.
Una persone (La solita signora bionda) si avvicina sospirando,si mette una tuta azzurra e una cuffia per non bagnarsi( sembra quasi i camicioni che indossano i dottori in ospedali,quelli verdi di carta che usano durante le operazioni,solo che questa è azzurra)
Prende un retino ed entra nella vasca.
Mi recupera le chiavi di case e le chiavi della macchina( senza che me ne accorgessi anche quelle erano cadute dentro)
Gli animali le girano intorno ma senza cattiveria,sembra che invece vogliano giocare.
Mi vengono date le chiavi e una signora bionda accanto a me mi dice "guarda,se vuoi puoi tenerlo,accarezzarlo" si riferisce all'animale,accanto a me ha quel coso che improvvisamente ha l'aspetto di un cane. Però è deforme,il muso è grosso e sembra un boxer/bulldog (ma è davvero grosso,il muso è più grosso pure della mia testa),il corpo è più alto di quello di un cane simile,le zampe sono lunghe ed esili ed è di colore azzurro!!
Le dico no,no che non ci penso proprio.
Mi fa paura

Ecco,scusate per il papiro :blush

_________________
Arriverò a scoprire quanto è profonda la tana del bianconiglio

Un uomo chiamato a fare lo spazzino dovrebbe spazzare le strade così come Michelangelo dipingeva,o Beethoven componeva,o Shakespeare scriveva poesie.Egli dovrebbe spazzare le strade così bene al punto che tutti gli ospiti del cielo e della terra si fermerebbero per dire che qui ha vissuto un grande spazzino che faceva bene il suo lavoro


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 8 set 2014, 20:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Premesso che come dico sempre i sogni sono molto soggettivi, e il significato può variare molto a seconda delle sensazioni che ti trasmette e che solo TU puoi sapere... dico la mia:
la guerra può rappresentare un periodo di difficoltà che stai affrontando, in cui cerchi di districarti e "sopravvivere". Intorno a te vedi gli altri perire, mentre tu sopravvivi, forse ti ritieni capace di superare queste avversità anche laddove altri non ci riescono, oppure viceversa non ne sei convinta davvero e il tuo inconscio vuole confortarti, dicendo "hai le capacità per farcela". Stessa cosa il ponte, è una struttura che unisce due sponde, simbolicamente quindi rappresenta un periodo di passaggio-un cammino che stai attraversando, il laghetto sotto invece è la tua "esistenza", la vita, è ciò che stai attraversando in questo momento tramite il ponte. Un esistenza che tu vedi piena di pericoli perchè il lago è pieno di squali. La signora con la gonna sembra una parte di te che ti aiuta e ti consiglia. Il primo consiglio te l'ha dato chiaro e tondo, la morte (il dolore o ciò che simboleggia) va accettata, tu puoi farcela ma magari altri no e devi sopportare questo peso con più leggerezza senza esser troppo "attaccata" e senza struggerti. Il secondo aiuto è quando recupera le chiavi dal lago quando ti sei sporta troppo, non so qui qual'è il messaggio, però gli squali si rivelano meno ostili del previsto quindi forse devi avere meno paura oppure sopravvaluti certi "pericoli" mentre dovresti essere più coraggiosa.
Il bimbo dispettoso potrebbe essere il tuo "io fanciullo", o una parte di te che si sente repressa e per cui cerca di prevaricarti nel sogno.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 9 set 2014, 9:28 
Non connesso

Iscritto il: gio 4 set 2014, 12:45
Messaggi: 15
Davvero interessante! Non ci avevo pensato a questo significato,però effettivamente è molto plausibile.
Tranne qualche aggiustamento (perché ovviemente dipende anche dal significato che io do alla morte e alle altre cose,come hai detto tu è soggettivo :) ) direi che è un ottimo "spunto" per cercare di lavorare ancora di più su me stessa ^^.

Ti ringrazio davvero,perchè comunque grazie alla tua interpretazione posso arrivare a fare quella che "sento effettivamente mia" :)

_________________
Arriverò a scoprire quanto è profonda la tana del bianconiglio

Un uomo chiamato a fare lo spazzino dovrebbe spazzare le strade così come Michelangelo dipingeva,o Beethoven componeva,o Shakespeare scriveva poesie.Egli dovrebbe spazzare le strade così bene al punto che tutti gli ospiti del cielo e della terra si fermerebbero per dire che qui ha vissuto un grande spazzino che faceva bene il suo lavoro


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 9 set 2014, 11:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Citazione (Eli)
grazie alla tua interpretazione posso arrivare a fare quella che "sento effettivamente mia" :)

Hai capito esattamente come funziona, brava. In realtà solo chi ha fatto il sogno può davvero interpretare il giusto significato.
P.S. è interessante il sogno nella sala medica... mi pare di aver capito che sei positiva al TRIAD, magari la sferetta sopra il setto nasale potrebbe essere un altro "messaggio" dove ti vien mostrato un impianto che realmente hai. Prova a fare dei simbad, magari puoi chiedere sia di questo sia riguardo l'identità delle persone che hai sognato o cosa esse rappresentano :)


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 9 set 2014, 11:45 
Non connesso

Iscritto il: gio 4 set 2014, 12:45
Messaggi: 15
Già,il mio TRIAD sembra essere positivo.
Beh se proprio vogliamo dirla tutta(nel punto che mi è stato indicato nel sogno)sembra che io abbia "qualcosa" sotto pelle,che al tatto si sente e che è anche abbastanza visibile.
Ma non mi sbilancio troppo a riguardo(non avendo la più pallida idea di cosa sia quella roba U.U),vedrò un po' come si evolveranno le cose e poi deciderò che fare.
Il SIMBAD ho già provato a farlo,ma non ho posto le domande giuste ^^,so solo che anima ritiene quella donna una "dottoressa cattiva". Bah,vedremo se sarà ancora della stessa idea la prossima volta ^^

_________________
Arriverò a scoprire quanto è profonda la tana del bianconiglio

Un uomo chiamato a fare lo spazzino dovrebbe spazzare le strade così come Michelangelo dipingeva,o Beethoven componeva,o Shakespeare scriveva poesie.Egli dovrebbe spazzare le strade così bene al punto che tutti gli ospiti del cielo e della terra si fermerebbero per dire che qui ha vissuto un grande spazzino che faceva bene il suo lavoro


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 9 set 2014, 14:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Magari puoi farti una lista di domande da ricordare così sai già cosa chiedere :DD facci sapere noi siamo qui ^^


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 9 set 2014, 15:05 
Non connesso

Iscritto il: gio 4 set 2014, 12:45
Messaggi: 15
Già iniziato a farla xD
Grazie mille per le disponibilità e per avermi aiutata con l'interpretazione dei miei sogni,molto gentile :D

_________________
Arriverò a scoprire quanto è profonda la tana del bianconiglio

Un uomo chiamato a fare lo spazzino dovrebbe spazzare le strade così come Michelangelo dipingeva,o Beethoven componeva,o Shakespeare scriveva poesie.Egli dovrebbe spazzare le strade così bene al punto che tutti gli ospiti del cielo e della terra si fermerebbero per dire che qui ha vissuto un grande spazzino che faceva bene il suo lavoro


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010